Denunciano falso incidente per truffare il 'fondo vittime della strade", deferite 3 donne di Lusciano

Una delle tre persone aveva affermato di essere stata investita in via della Resistenza
Avevano denunciato un sinistro che non si è mai verificato, per questo sono state deferite 3 donne di Lusciano: M.M.R. di 54 anni, G.A.M. di 55 anni e D.E. di 48 anni. I militari della stazione di Lusciano hanno raccolta molti indizi a carico dell tre donne ritenute responsabili di tentata truffa in concorso. In particolare M.M.R. lo scorso 8 agosto,  aveva denunciato di essere stata investita, mentre transitava in bicicletta in via della Resistenza, da un’autovettura repentinamente allontanatasi. Le altre due deferite, invece, escusse in merito, avevano confermavano di aver assistito al sinistro, in realtà mai verificatosi e denunciato al solo fine di percepire indebitamente un risarcimento dal “fondo vittime strada”.

Commenta su Facebook