Piazze di spaccio a Sessa Aurunca e Castel Volturno: cocaina per 150mila euro, 4 arresti

L'operazione dei carabinieri ha permesso di fermare la commercializzazione della cocaina destinata ai giovani di Sessa Aurunca e dell'agro aversano

Sessa Aurunca - Diverse piazze di spaccio tra Castel Volturno e Sessa Aurunca. Le indagini, condotte dall'agosto 2014 ad oggi, hanno permesso ai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca di eseguire quattro decreti di fermo - emessi dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere - nei confronti di altrettanti soggetti tutti di nazionalità nigeriana.

Si tratta del 44enne Adebiyi Babatunde, della 24enne Ikenna Rita (compagna di Adebiyi Babatunde), del 28enne Kofoworola Olanrewaju Kazeem e del 19enne Afola Blessing Bola. 

Dalle indagini è emerso che ingenti quantitativi di cocaina erano destinati principalmente ai giovani del luogo e dell'agro aversano. Le indagini sono state svolte attraverso servizi di pedinamenti e di osservazione, nonché attraverso le indispensabili intercettazioni telefoniche. E' stato così possibile accertare la commercializzazione, nel tempo, di oltre 2,5 kg di cocaina per un valore di mercato pari a 150mila euro.

Commenta su Facebook