Invasione mosche: oggi incontro in comune tra cittadini ed istituzioni

Alle ore 18:00 il primo cittadino Davide Guida incontrerà d'urgenza i cittadini

Arienzo - E' emergenza sanitaria in continuo peggioramento quella che vede protagoniste le mosche di Arienzo. Il comune da tempo è costretto a convivere in compagnia di questi animali non poco fastidiosi quanto sporchi: la mosca è purtroppo un insetto particolarmente nocivo poiché è in grado di trasmettere all'uomo molte malattie; deponendo le uova sulle feci e sui rifiuti, trasportando sporcizia con le zampe e soffermandosi in seguito su cibi e bevande, può trasmettere patologie debilitanti e letali come febbre tifoide, dissenteria e tanto altro.

 E' una vera e propria invasione che non si arresta. Sconforto e rabbia sempre maggiore per i cittadini che purtroppo sono costretti a barricarsi  in casa nonostante la primavera sia alle porte. Purtroppo l’avvento del caldo, inevitabilmente peggiorerà la situazione. E’ proprio per questo che gli abitanti del piccolo comune hanno ben deciso di coalizzarsi e dichiarare guerra alle istituzioni e all’Asl che secondo molti, pare non abbiano rintracciato le cause al fine di rimuoverle. Il sindaco Davide Guida sensibile all’argomento, e smosso probabilmente dall’indignazione dei cittadini che dichiarano manifestazioni spietate, ha convocato una riunione d’urgenza presso il municipio. Si terrà quest’oggi, alle ore 18:00, l’incontro che decreterà i procedimenti successivi atti alla risoluzione del problema. Intanto online scatti fotografici e video  della spietata invasione di uno degli animali più sporchi per eccellenza: 

Commenta su Facebook