Paura a Cervino. Ladri picchiano capofamiglia e chiudono le bambine in uno stanzino

E' accaduto intorno alle 21. L'uomo è riuscito a liberarsi da solo e a chiedere aiuto ai vicini di casa

Cervino - Ieri sera verso le ore 21 una famiglia di Cervino residente in via Ferdinando dei Borboni è stata aggredita in casa da quattro ladri che, dall’accento, sembravano stranieri. La paura è stata tanta per questa famiglia che durante la normale routine quotidiana hanno visto irrompere in casa dei malviventi che muniti di pistola hanno minacciato la moglie e le due bambine di 2 anni richiudendole in una stanza isolata mentre il padre, dall’altra parte della casa, è stato ripetutamente percosso per farsi consegnare loro tutti gli averi.

Prima di abbandonare la casa con la refurtiva, anche il padre è stato rinchiuso nella stanza,  mentre i telefoni venivano messi fuori uso per impedire il tempestivo arrivo dei soccorsi. Una volta libero l’uomo è riuscito a chiedere aiuto ai vicini per essere accompagnato al pronto soccorso a causa delle lesioni fisiche riportare. Non è la prima volta negli ultimi tempi che si registrano atti di violenza nel piccolo comune cervinese e forse è giunto il momento di provvedere seriamente per riportare la quiete tra le strade evitando di costringere le persone a vivere nel terrore.

tags: Cervino

Commenta su Facebook