Sassaiola contro il bus del Catania, al vaglio della Digos le immagini delle telecamere

La tensione è salita quando l'autobus è transitato all'altezza delle case popolari

Gli agenti della Questura di Caserta sono al lavoro per identificare i tifosi della Casertana che sarebbero responsabili del lancio di sassi all'indirizzo del bus dei supporters del Catania avvenuto dopo la partita con la squadra rossoblu. Al vaglio degli investigatori della Digos di Caserta le immagini di alcune telecamere di sorveglianza. Ieri sera la tensione è salita subito dopo la fine del match, vinto dalla Casertana (1-0). Quando il pullman dei fan catanesi stava transitando all'altezza delle case popolari, è stato fatto oggetto di un fitto lancio di sassi; i siciliani sono così scesi dal pullman per cercare lo scontro con i tifosi casertani, ma è subito intervenuta la polizia, che scortava l'autobus, con cariche di alleggerimento e qualche lacrimogeno, impedendo dunque qualsiasi contatto tra le tifoserie. 

Commenta su Facebook