Gladiator, grane in difesa per l'esordio in Calabria

Assente la coppia centrale Maraucci-Lagnena, fermata dal giudice sportivo. Si tenta il recupero di Mangiapia

Santa Maria Capua Vetere - Mancano cinque giorni all’esordio stagionale del Gladiator in campionato, che vede la compagine sammaritana sfidare in esterna il Sersale, società calabrese, neopromossa. Il tecnico Squillante per questo match, dovrà fare a meno della coppia centrale di difesa, Maraucci e Lagnena, fermati dal giudice sportivo per una pendenza dello scorso anno. Le chiavi della difesa quindi saranno affidate a Manzi, e si cercherà di recuperare Mangiapia, in caso contrario potrebbe essere adattato Leone. La buona notizia per il tecnico arriva nel reparto avanzato, infatti oggi pomeriggio con l’allenamento che ci sarà alle ore 14:00 al Talamonti, rientrerà in gruppo l’attaccante Del Sorbo, e probabilmente nel test amichevole di giovedì a Quarto, proverà se la botta alla caviglia è del tutto rientrata per essere a disposizione già dal 1’ nella trasferta calabra.

Commenta su Facebook