'Ho visto Cavani': scoppia il tam tam a Napoli

Intorno alle tre della notte un folto gruppo di tifosi si è radunato spontaneamente all'esterno dell'hotel Vesuvio sperando di incontrare il campione uruguayano

Notte di febbre da calciomercato a Napoli per una voce, rivelatasi poi senza fondamento, secondo cui Cavani era in città per tornare in maglia azzurra. Il tam tam è partito nella tarda serata di ieri sui social network, dove alcuni affermavano che Cavani alloggiasse all'hotel Vesuvio in attesa di incontrare i dirigenti del club azzurro. E così, intorno alle tre della notte, un folto gruppo di tifosi si è radunato spontaneamente all'esterno dell'albergo, piantonato dalla polizia, per incontrare il campione uruguayano. Sui social la nottata è andata avanti all'insegna dell'hashtag "ho visto Cavani", tra voci e falsi avvistamenti. Il sogno è svanito all'alba ed è stato poi demolito dal Paris Saint Germain che ha ufficialmente confermato che Cavani non si è mai mosso da Parigi. La voce di mercato era girata sui social network anche nelle scorse settimane, dopo l'addio di Higuain ma non aveva trovato alcuna conferma. Cavani ha giocato a Napoli dal 2010 al 2013, anno in cui passò al Psg che versò al Napoli la clausola rescissoria da 63 milioni di euro. L'uruguayano, che ha un ingaggio di circa dieci milioni annui, nei giorni scorsi era tornato ad infiammare i napoletani asserendo che lui non sarebbe mai andato alla Juventus, criticando, di fatto, la scelta di Higuain.

Commenta su Facebook