Spezzaferri inibito, l'Aversa Normanna presenta il ricorso

La sentenza è arrivata per la violazioni di norme disciplinari

Aversa - Sarà presentato un ricorso da parte della S.F. Aversa Normanna, per l’inibizione di quattro mesi e relativa ammenda di 6mila euro, inflitta al presidente Giovanni Spezzaferri, dalla Commissione disciplinare nazionale della Figc. La società di via Riverso ha espresso sorpresa per la sentenza e si è subito attrezzata per presentare il ricorso. “Non mi aspettavo un verdetto di condanna – afferma il presidente Giovanni Spezzaferri – anche perché abbiamo presentato tutta una serie di atti che documentano come  l’Aversa Normanna si sia comportata in modo regolare nei confronti del ragazzo e soprattutto a sua tutela, per permettergli di svolgere attività agonistica in maniera sicura. E’ chiaro che presenteremo ricorso. Sono certo che i componenti del settore giovanile granata abbiano rispettato le norme della Figc riguardanti la materia oggetto della sentenza, invitando ripetutamente il giovane calciatore a presentarsi per le visite mediche. Sono sereno per l’esito positivo della vicenda e ripongo verso la giustizia sportiva la mia personale fiducia e di tutta la società granata”. 

Commenta su Facebook