Lo Sporting Sala Marcianise spara il colpo Schurtz

La società del duo Detta-Campana riporta in Terra di Lavoro l’idolo dei tifosi ai tempi dell’A1

La società Sporting Sala Marcianise è lieta di annunciare un importante accordo con il giocatore Edgar Alfredo Schurtz proveniente dalla Real Torgianese girone D di serie B. Un gradito ritorno quello del fortissimo pivot che già nell’era Sparaco aveva vestito la maglia del Marcianise in serie A1, il pivot 34enne nato a Curitiba in Brasile è un ex nazionale azzurro arrivato in Italia per giocare con il Pisa, il passaggio poi al Prato e l’approdo a Marcianise dove è rimasto per una stagione e mezza. In seguito Arzignano, Napoli Barrese e gli ultimi tre anni al Ponzio Pescara fino alla scorsa stagione dove l’attaccante è comunque andato in doppia cifra nel massimo campionato dove ha disputato i playoff con gli adriatici di mister Mario Patriarca prima del passaggio quest’anno alla Real Torgianese in Umbria. Più di 140 gol nel campionato italiano per Schurtz che a Marcianise diventò un vero e proprio idolo della tifoseria e all’epoca in quel di Caserta lo nominarono simpaticamente “Soluzione Schurtz” per le sue capacità di risolvere qualsiasi partita da un momento all’altro. Un grande colpo per la compagine del duo presidenziale Detta-Campana che ci tiene a ringraziare il direttore generale della Real Torgianese Enzo Dolci per aver favorito la buona riuscita della trattativa. Con l’arrivo di un giocatore del calibro di Schurtz, che già da lunedì scorso si allena con i nuovi compagni e sarà a disposizione per la trasferta a Mola, mister da Silva si ritrova in squadra un campione che si aggiunge ai suoi ottimi elementi aumentando così la qualità ed il potenziale della rosa che sarà ancora migliorata con almeno un altro colpo. Allo stesso tempo questo acquisto fa capire chiaramente le intenzioni di vittoria del campionato della società biancoazzurra che sulla carta al momento sono legittime, le premesse però ora sono attese dal riscontro del campo. 

Commenta su Facebook