SMCV. Musica e poesie protagoniste del concorso nazionale ACLI

Grande successo per l'evento indetto ed organizzato dalle A.C.L.I. Coordinamento Femminile di Santa Maria Capua Vetere presiedute dalla psicologa dottoressa Agnese Puggioni

Santa Maria Capua Vetere - Grande successo ha riscosso la cerimonia di premiazione del concorso nazionale di musica, poesia, narrativa ed articolo di giornale indetto ed organizzato dalle A.C.L.I. Coordinamento Femminile di Santa Maria Capua Vetere presiedute dalla psicologa dottoressa Agnese Puggioni.

Il salone della “Casa-Albergo Saraceni", concesso in uso dalla REV/ma Madre Generale Rosa Trombetta e dalla Superiora della fondazione Madre Angelina Greco, a cui va il ringraziamento della presidenza delle A.C.L.I., si è trasformato in un salotto di cultura, facendo vivere al folto ed attento pubblico intensi momenti di emozioni. Dopo i saluti ed i ringraziamenti della presidente del sodalizio A.C.L.I. la dottoressa Agnese Puggioni è intervenuta Anna Maria Romano, presidente del comitato organizzativo A.C.L.I. che con soddisfazione ha sottolineato la crescente partecipazione al concorso, risultanza che induce a pensare che in una società caratterizzata dalla diffusione delle tecnologie l’era della poesia non è finita. Essa riesce, ancora a trasmettere forti emozioni in quanto i problemi della vita vengono messi in poesia con colori non sempre tenui e luminosi. Il rapporto tra musica e poesia diviene un dialogo intimo in quanto la poesia è musica delle parole.

Suggestiva è stata la proclamazione dei vincitori del concorso letterario, in quanto come ha sottolineato la commissione giudicatrice, composta dalle poetesse Clea De Francesco (presidente), Clelia Cassar, Diana Pasquini, Assunta Marino e dal giornalista Emilio Di Cioccio

Le poesie sono state tutte meritevoli per i loro messaggi che hanno suscitato una forte emozione, come anche numerosi musicisti hanno conquistato il podio con il plauso della commissione costituita dai Maestri Marino Mercurio, Rosalba Novelli, Livia Vigoriti, Mosé De Sisto, Ivano Della Cava, Giovanni Covelli e Luigi Ciriello.

 

 

 

 

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 16.0px Times} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 16.0px Times; min-height: 19.0px} p.p3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: justify; font: 16.0px Times} p.p4 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 14.0px Times; min-height: 18.0px} p.p5 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: justify; font: 16.0px Times; min-height: 19.0px}

 

Commenta su Facebook