Mar.Te, venerdì a Napoli il primo ranking dei porti italiani

L'appuntamento ad un anno dalla riforma portuale italiana che ha introdotto le nuove Autorità di Sistema Portuale

Nella location di Villa Doria D’Angri venerdì 10 novembre verrà annunciato il primo ranking dei porti italiani, ad un anno dalla riforma portuale italiana che ha introdotto le nuove Autorità di Sistema Portuale (AdSP). «Il nostro studio - spiega Marco Ferretti, Presidente di MAR.TE. S.c.ar.l. e Professore di Corporate Strategy presso l’Università degli Studi di Napoli Parthenope - si pone l’obiettivo di osservare e monitorare il panorama portuale italiano analizzando la crescente competizione degli scali del Northern Range e di altri nascenti porti del Mediterraneo. Per poter competere con realtà europee ed oltreoceano è necessario potenziare i nuovi traffici vista la recente evoluzione del trasporto che sta modificando l’intero mercato marittimo. Temi come il gigantismo navale e l’aumento di competitività dei terminalisti devono far riflettere su quale debba essere il futuro portuale in Italia». I risultati del progetto MAR.TE. sono il frutto di una impegnativa attività di ricerca, che parte dall’analisi della letteratura scientifica e procede con lo studio di 170 articoli dedicati ai porti più citati al mondo, soffermando l’attenzione sulle migliori esperienze mondiali in tema di valutazione dei fattori critici di successo degli scali. Tale analisi ha consentito di identificare sei macro-aree (si va dagli indicatori di valutazione economico-finanziaria, a quelli infrastrutturali, di marketing, di tipo ambientale e di green policy) di valutazione delle prestazioni portuali. Le macro-aree sono state a loro volta suddivise in 89 sotto indicatori che consentono di effettuare una valutazione delle performance di una Autorità Portuale di Sistema in maniera molto dettagliata. Il lavoro è stato possibile grazie ad un costante monitoraggio strategico delle attività portuali su dati secondari raccolti fino al 2016. Durante il convegno di presentazione finale interverranno i presidenti di quattro AdSp, Pietro Spirito, Andrea Annunziata, Paolo Emilio Signorini, Pasqualino Monti. Saranno presenti inoltre l’assessore all’Innovazione Valeria Fascione, l’amministratore unico RAM S.p.A. Ennio Cascetta, il presidente di Confitarma Mario Mattioli e Guido Grimaldi di Grimaldi Group.

 

Il Progetto MAR.TE.

Il Progetto MAR.TE. Nasce nel 2013 ad opera di soggetti attuatori che appartengono sia alla sfera pubblica che a quella privata ed analizza alcuni dei temi fondamentali alla base della recente riforma portuale e dei conseguenti cambiamenti che hanno interessato la gestione degli scali italiani. Gli obiettivi del progetto rispecchiano anche alcuni dei temi fondamentali alla base della recente riforma portuale e dei conseguenti cambiamenti che hanno interessato la gestione dei porti italiani. Le attività di ricerca sviluppate mirano a ristrutturare alcuni dei processi più critici in ambito portuale, con una forte attenzione alle tematiche ambientali ed alla crescita sostenibile. 

Commenta su Facebook