Il Comune di Caserta alla Fiera del Turismo di Rimini

L'Ente ha partecipato con l'assessore agli Eventi Emiliano Casale

Caserta - Il Comune di Caserta ha partecipato, con la presenza dell’assessore agli Eventi, Emiliano Casale, alla Fiera Internazionale B2B del Turismo, in corso di svolgimento a Rimini. Si tratta di uno dei principali eventi del settore a livello nazionale e non solo, che vede la presenza di alcuni tra i più importanti operatori del comparto del turismo e dell’accoglienza, oltre che dei rappresentanti delle istituzioni. L’assessore Casale ha preso parte a due appuntamenti molto significativi. Ieri mattina, al fianco dell’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera, Casale è intervenuto alla conferenza stampa tenutasi presso il Padiglione C5 della Fiera, dove è allocato lo stand della Regione Campania. Matera ha sottolineato come la Campania sia diventata la seconda regione d’Italia come flussi turistici nonché l’importanza di sviluppare attività turistiche durante tutto l’anno, puntando sulla valorizzazione dei beni Unesco. 

“Ho inteso ringraziare la Regione Campania – ha spiegato l’assessore agli Eventi, Emiliano Casale – per l’impegno costante profuso nel campo della cultura, degli eventi e degli spettacoli nella città di Caserta. Mi riferisco al finanziamento per ‘Settembre al Borgo’, che il Comune di Caserta ha riproposto dopo due anni di assenza, alla manifestazione ‘Un’estate da Re’, all’apertura degli info-point turistici e a ‘Comunalia’, che si svolgerà durante le festività natalizie. La strada della forte sinergia istituzionale è quella giusta, ma dobbiamo e vogliamo fare di più. È necessario coinvolgere in maniera più continuativa Confindustria, Camera di Commercio, i tour operator, mettendo in rete le varie realtà del nostro territorio e proponendo percorsi definiti su Caserta e sulle zone limitrofe, che sfruttino le eccellenze artistico-culturali ed enogastronomiche”.

Nella giornata di oggi, invece, si è svolta un’altra conferenza stampa interamente dedicata a Caserta, con la proiezione di un filmato promozionale delle principali bellezze del territorio. “È stata un’occasione molto utile – ha aggiunto Casale – per illustrare ai tanti buyers, tour operator e rappresentanti di importanti riviste del settore turistico presenti le nostre strategie per lo sviluppo e la promozione di Caserta. Abbiamo spiegato loro il nostro progetto di mettere in rete la Reggia, il Belvedere di San Leucio e Casertavecchia, oltre all’iniziativa importante che prevede il recupero delle antiche vigne leuciane, l’istituzione di una nuova biglietteria e di un bookshop al Belvedere e la formazione di nuove figure professionali che lavorino agli antichi telai appena ristrutturati. Inoltre, abbiamo comunicato l’installazione di nuova segnaletica turistica e la riapertura della Torre e del Castello di Casertavecchia. I contatti che abbiamo intrapreso con tanti operatori del settore durante questa che è ormai la più importante manifestazione del comparto turistico – ha concluso l’assessore agli Eventi - costituiscono un passo determinante per convogliare in città un notevole flusso di turisti”.

Commenta su Facebook