Caserta, il Comune riapre Villetta Giaquinto

Il sindaco Carlo Marino: "Abbiamo restituito uno spazio pubblico importante ai cittadini"

Caserta - “Abbiamo restituito un importante spazio pubblico ai casertani. Con la riapertura di Villetta Giaquinto ha inizio una nuova fase, che vedrà questa Amministrazione sempre più impegnata nel recupero e nel riuso dei luoghi della città, con la preziosa collaborazione delle associazioni e dei cittadini”. Così si è espresso il sindaco Carlo Marino, che nel pomeriggio di ieri ha firmato un’ordinanza con la quale è stata ufficialmente riaperta Villetta Giaquinto, revocando il precedente provvedimento che ne aveva disposto la chiusura il 7 agosto 2015 a seguito di atti vandalici.

Come viene scritto nell’ordinanza di oggi, l’Amministrazione ha deciso per la riapertura della Villetta Giaquinto “Villaggio del Bambino” di via Galilei a seguito di una nota trasmessa dal responsabile del Settore Tecnico dell’Ente, Francesco Biondi, con la quale è stato spiegato come siano stati effettuati dei lavori di ripristino e di messa in sicurezza della struttura, “ad eccezione delle attrezzature ludiche”, che quindi non possono essere utilizzate in quanto non sicure.

“Con l’approvazione del regolamento dei beni comuni urbani – ha proseguito Marino – abbiamo gettato le basi per continuare un percorso virtuoso di recupero, valorizzazione e riuso dei beni comunali che non sono gestiti in maniera appropriata. In questo senso appare fondamentale una sinergia tra istituzioni pubbliche e realtà associative. Con la riapertura di Villetta Giaquinto diamo un forte segnale di impegno, comunicando chiaramente la volontà dell’Amministrazione di restituire gli spazi pubblici ai cittadini”.

Commenta su Facebook