Viaggio a San Cipriano d'Aversa tra buche, avvallamenti e automobilisti esasperati

All'interno il video girato all'interno del paese dell'agro aversano dove il manto stradale oramai è quasi completamente distrutto

San Cipriano d'Aversa - Buche e avallamenti di piccole o grandi dimensioni. E’ la descrizione della maggior parte delle strade di San Cipriano d’Aversa. Sono ben poche le arterie ancora percorribili e basta girare per il paese (vedi il video) per rendersene conto. In qualunque strada, principale o periferica, i guidatori si imbattono in una buca. Il biglietto da visita lo lascia via Roma, la strada dove ha sede il Municipio, passando poi per via Acquaro, via Montecorvino e l’emblematica via Perugia. Ma la situazione è drammatica praticamente dovunque ed anche i cittadini sono stanchi di dover avere a che fare con questa emergenza che perdura oramai da anni.

Dissesto e scarsi interventi – Le operazioni di riqualifica stentano a decollare, anche se di tanto in tanto si provvede ad eseguire qualche lavoro per tamponare il problema. Servirebbero, però, interventi strutturali. Il problema strade è noto già dal 2014 e già allora l’amministrazione, guidata da Vincenzo Caterino, doveva fare i conti con problemi di budget a causa del pesante dissesto finanziario. Da quel momento in poi, ci sono stati dei tentativi e qualche promessa, come quella di aprile 2015, ma di interventi veri e propri non ci sono stati.

Quel che resta è una città dove muoversi in macchina (così come succede in molti paesi limitrofi ndr) è diventato un vero problema, acuito dalle piogge e dall’incuria. I cittadino sono oramai esasperati e cercano di scartare le buche per evitare pesanti danni alle auto, anche se l’operazione risulta molto ardua.

Commenta su Facebook