Meningite, vaccini gratis per i ragazzi fino ai 18 anni

Provvedimento della Regione Campania: sarà firmato tra lunedì e martedì e sarà immediatamente operativo

La Regione Campania distribuirà gratuitamente il vaccino quadrivalente per la meningite V, Y, X e C a tutti i bambini oltre i 13 mesi di età e a tutti i ragazzi dai 12 ai 18 anni. Questo il contenuto del decreto della presidenza della Regione che verrà firmato tra lunedì e martedì dal governatore Vincenzo De Luca. Il decreto sarà poi immediatamente operativo. Il provvedimento, spiega all'ANSA il consigliere per la sanità del presidente De Luca, Enrico Coscioni: "Copre quindi le categorie a rischio, i bambini molto piccoli che non hanno ancora fatto la vaccinazione, prevista dopo il primo anno di età, e i ragazzi che quando erano neonati non erano stati sottoposti a questo vaccino". Le vaccinazioni potranno essere effettuate presso i consueti centri vaccinali delle Asl e, si apprende dalla Regione Campania, le scorte sono abbondantemente sufficienti per coprire tutta la popolazione. "La vaccinazione - spiega ancora Coscioni - non deve dare adito ad alcuna psicosi; è semplicemente una risposta precauzionale nell'ottica di una sana prevenzione per le categorie a rischio. La meningite non sopravvive in ambiente esterno ma si trasmette con un contatto diretto, per questo bisogna vaccinare i bambini, che spesso si scambiano il cibo, e gli adolescenti che frequentano più spesso ambienti affollati e in cui c'è una certa promiscuità".

Commenta su Facebook