Smcv. Contro la violenza sulle donne: al Garibaldi la ‘Giornata’ di prevenzione e sensibilizzazione

Dibatti, incontri, convegni e rappresentazioni artistiche: a Santa Maria Capua Vetere un 25 novembre ricco di appuntamenti

Santa Maria Capua Vetere - Da 17 anni, in tutto il mondo, il 25 novembre è la Giornata dedicata all’eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne. Istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni unite che ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema. La ricorrenza del 25 novembre fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leonidas Trujillo (1930-1961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.

Una Giornata, quindi, che servirà per far prendere coscienza, a più persone possibili, della violenza che si perpetua contro il genere femminile, ogni giorno, in ogni società e in ogni Stato. Non solo sensibilizzazione quindi ma anche volontà di attribuire massima visibilità ad un argomento che per anni ha rappresentato un vero tabù. Valicare i confini delle “faccende private”, fatti di abusi fisici e psicologici, per inquadrare la violenza di genere come un crimine di cui avere una reale coscienza. Con questi presupposti l’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere guidata dal sindaco Antonio Mirra, in sinergia con la Cooperativa Eva, l’Isola di Arturo e le istituzioni scolastiche della città, ha organizzato una giornata di incontri, dibattiti, convegni e tanta cultura. L’appuntamento è previsto per venerdì 25 novembre presso il Teatro Garibaldi la cui facciata, per l’occasione, sarà illuminata di arancione (colore simbolo scelto dall’Onu per un futuro senza violenza). Per l’evento, a livello cittadino, si è scelto come titolo “Le farfalle tornano a volare” per ricordare il nome in codice (Mariposas, appunto farfalle) che le sorelle Mirabal usarono durante l’opposizione al regime di Trujillo.  

“Con grande attenzione al tema abbiamo deciso di organizzare, nei dettagli, una giornata dedicata sia alla prevenzione che alla sensibilizzazione. Per questo - hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore alle Pari opportunità Rosida Baia -  ci siamo rivolti principalmente alle scuole cittadine, che hanno partecipato con estremo entusiasmo, affinché, parallelamente al quotidiano lavoro che svolgono le famiglie di tutti i ragazzi, da un lato le giovani studentesse vengano educate a “riconoscere” la violenza e, dall’altro, ai giovani venga impartita la cultura del rispetto. Prevenzione quindi ma anche sensibilizzazione, attraverso racconto ed esibizioni artistiche, perché l’intera cittadinanza deve aprire gli occhi su quella che risulta essere a tutti gli effetti una piaga sociale”.

 

IL PROGRAMMA - Teatro Garibaldi

Ore 9.00 - 13.00

Saluti del sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra

Intervento di Francesco Orlando - L’Isola di Arturo Onlus

Intervento di Emanuela Bove - Centro antiviolenza Aradia/Coop EVA

Declamazione di poesie con coreografie ed opere pittoriche a cura degli alunni della scuola media ‘Carlo Gallozzi’

Esibizione artistica a cura degli alunni della scuola media ‘Alessio Simmaco Mazzocchi’ - Canzone ballata di Fiorella Mannoia ‘Quello che le donne non dicono’, poesie e riflessioni sul tema

Brano musicale composto da Enzo Gragnaniello per Mia Martini dal titolo ‘Donna’, eseguito dagli alunni della scuola media ‘Raffaele Uccella’ con l’accompagnamento dell’orchestra composta dagli studenti

Recitazioni ed estemporanea di pittura con sottofondo musicale dal titolo ‘Gli uomini contro la violenza sulle donne’ a cura degli alunni del Liceo Classico ‘Cneo Nevio’

‘Lettere persiane di Montesquieu’ - ‘Le lettres Persanes: lettera CLXI di Roxanne e Usbek’: recitazione e ballo a cura degli alunni del Liceo Linguistico

Cortometraggio dal titolo ‘Le rose di cui non vedevo le spine’ e dipinti su tela a cura degli alunni del Liceo Artistico

‘Malamore’: video realizzato a cura degli alunni del Liceo Scientifico

‘Il mostro dorme accanto a te!’: cortometraggio a cura degli alunni dell’Istituto Tecnico Geometri

 

Ore 19.30

Intervento di Francesco Orlando - L’Isola di Arturo Onlus

Estratto dello spettacolo ‘Impulso Movente’ messo in scena dalla compagnia ’The Event DanceArtFactory’ con la collaborazione del ‘DramaLab’. Coreografie di Rossana Merola e Salvatore Affinito, regia di Rosario Copioso

‘La busta cilestrina’, liberamente tratto da uno studio su Luigi Pirandello ‘Sei personaggi in cerca d’autore’ adattamento a cura di Antonella Rossetti con Germana Saccardi e Antonella Rossetti. Regia di Antonella Rossetti. Interventi musicali a cura di Luciano Spinelli, flautista.

Presenti in sala dipinti di Teresa De Cristofaro

Concerto musicale a cura della band ‘0823’

Presenta Luigi Cinone

Commenta su Facebook