Reggia di Carditello, la Fondazione cerca professionista per la gestione fondi

Sul sito dell’ente di gestione, www.fondazionecarditello.org, sarà possibile visionare l’avviso, prendere conoscenza delle peculiarità richieste e delle forme di selezione, nonché della natura del contratto

San Tammaro - La neonata Fondazione per Carditello, presieduta dal professor Luigi Nicolais, prosegue la sua attività per giungere al massimo della sua espressione operativa. L’ente di gestione del sito settecentesco, ubicato nell’agro di San Tammaro, infatti, ha bandito una “pubblica selezione per la procedura di valutazione comparativa, per titoli e colloquio, intesa a selezionare un soggetto disponibile a stipulare presso la Fondazione Real Sito di Carditello, un contratto di diritto privato per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa sui fondi di gestione della Fondazione”. In altre parole, lo staff guidato da Nicolais, intende avvalersi della collaborazione, per un periodo di 24 mesi a partire dal prossimo 15 dicembre, di una distinta figura professionale. Nello specifico è alla ricerca di un “Esperto in procedure tecnico/amministrative in materia di gare, lavori pubblici e monitoraggio”. Sul sito dell’ente di gestione, www.fondazionecarditello.org, sarà possibile visionare l’avviso, prendere conoscenza delle peculiarità richieste e delle forme di selezione, nonché della natura del contratto. A far data da oggi, 8 novembre, e per i prossimi venti giorni, l’avviso della pubblica selezione sarà consultabile anche presso l’albo pretorio e il sito ufficiale del Comune di San Tammaro.

Commenta su Facebook