Casapesenna, chiude il banco Popolare di Bari: un solo istituto in tre paesi

La filiale viene inglobata da quella già presente a Casal di Principe, a San Cipriano manca una banca oramai da anni

Casapesenna - Tre paesi, un agglomerato urbano vasto e con circa 42 mila abitanti, ma un solo istituto bancario presente. E’ quanto succede nell’area dell’ex Albanova, tra San Cipriano d’Aversa, Casal di Principe e Casapesenna. Proprio in quest’ultimo paese, proprio lo scorso lunedì è stato ufficializzato il trasferimento della banca Popolare di Bari a Casal di Principe. In pratica l’ufficio già presente ingloberà anche quello appena trasferito dall’altro territorio. In questo modo chiude il secondo istituto di credito presente sul territorio, di certo un’anomalia considerando che in molte cittadine, anche della provincia di Caserta, c’è almeno una banca.

Dopo la chiusura della filiale di Caspaesenna, così resta una sola banca per tre paesi. San Cipriano d’Aversa, è oramai totalmente sguarnita da questo punto di vista da anni. Il vecchio banco di Napoli di via Acquaro è chiuso da tempo e non c’è nessun presupposto affinché possa riaprire una qualsiasi filiale. E’ questo il segno che c’è poca produzione e pochi interessi commerciali? Una domanda complicata a cui rispondere, ma resta il fatto che ora gli istituti di credito più vicini restano quelli di Villa Literno e Casal di Principe.

 

Commenta su Facebook