Ordinazione Diaconale, 6 nuovi diaconi all'Arcidiocesi di Capua

Commosso il sammaritano Marco Pascarella: ""Lo spirito viene e consacra quello che trova, a noi la responsabilità di far trovare una persona innamorata di Gesù Cristo"

Capua - "Sono grato a Dio che è il protagonista di ogni vocazione ecclesiale": con voce commossa Marco Pascarella ha commentato la consacrazione dell'ordinazione diaconale ricevuta in occasione della celebrazione officiata da Monsignor Salvatore Visco alla Basilica Cattedrale di Capua.

Marco Pascarella, sammaritano doc, ha concluso il proprio cammino formativo in seminario (insieme a Valerio Lucca, Vincenzo Gallorano, Antonio MIngione, Pietro Rachiero e Gianluca Caruso) per ricevere il primo grado dell'ordine sacro, appunto il diaconato. "Non è però l'ultima tappa - ha spiegato Marco - perché nei prossimi mesi ci sarà l'ordinazione sacerdotale".

Dopo il seminario ha conseguito la licenza teologica dogmatica. Attualmente presta servizio presso la parrocchia San Paolino Vescovo a Santa Maria Capua Vetere oltre che essere impegnato nel servizio per la Pastorale Vocazione dell'arcidiocesi di Capua.

"Mi sento di ringraziare la mia famiglia, la Chiesa di Capua nella quale sono nato e cresciuto e la mia parrocchia di origine Maria Immacolata. Un ringraziamento - ha raccontato Marco Pascarella - anche ai formatori che ci hanno preparato a questo evento che apre un capitolo nuovo nella nostra vita caratterizzato dal servizio alla Chiesa e alla comunità cristiana".

"Lo spirito - ha concluso Marco Pascarella - viene e consacra quello che trova, a noi la responsabilità di far trovare una persona innamorata di Gesù Cristo".

 

Commenta su Facebook