“Premio donna”: a Frignano con Luca Blindo, Luciano Gentile e Carmen Posillipo

In piazza Della Repubblica, il 26 settembre, alle 20.30, evento contro la violenza di genere

Frignano -  I sogni entrano in scena! Perché i sogni sono “fonte di vita”. I volontari di “Fede cristiana cattolica”, grazie all'incontro di due associazioni, “Fonte di vita” e “La fabbrica dei sogni” di Frignano, si sono fatti promotori di un grande evento, dal titolo "Premio Donna", per esaltare e celebrare il ruolo della donna ai nostri giorni. Da piazza Della Repubblica di Frignano, sabato 26 settembre, alle 20.30, sarà lanciato, a gran voce, un messaggio chiaro e inequivocabile: “No alla violenza sulle donne”. Attraverso momenti di spettacolo e di intrattenimento, si cercherà di trasmettere ti giovani il rispetto nei confronti dell’universo femminile. Luca Blindo, autore di una bellissima canzone sulle donne vittime di abusi, insieme ad altri artisti, si esibiranno per sostenere una battaglia di civiltà. Non marcheranno, però, testimonianze dirette e la presenza di esperti, che, nel loro percorso professionale, hanno incrociato la sopraffazione di genere. La serata, infatti, sarà introdotta dal criminologo Luciano Gentile, che illustrerà tutte le manifestazioni di quella che potremmo definire una devianza patologica dell'amore. Al suo fianco, le autorità locali e l’avvocato Carmen Posillipo, presidente dell'associazione “Sos diritti”, da tempo impegnata sul territorio per combattere la violenza sulle donne e sui minori. L'evento terminerà con una sfilata e con un riconoscimento a tutte le donne, perché, come affermano gli organizzatori Nazareno Ernesto Fermi e Pino Ricci, «non esistono donne migliori. Esistono le donne, esseri speciali».

Commenta su Facebook