SMCV. Natale in città affidato ai commercianti: ecco tutte le novità

Ascom e Confersercenti in prima linea per l'organizzazione degli eventi natalizi. Si punterà tutto sulle 'luci'. Intanto Di Muro pressa la Camera di Commercio

Santa Maria Capua Vetere - L’organizzazione degli eventi natalizi in città verrà affidata direttamente ai commercianti. Saranno i rappresentanti della sezione locale dell’Ascom, coadiuvati da Rosida Baia della Confesercenti, a guidare i lavori del comitato organizzatore del Natale 2014/15. La decisione è stata presa in occasione del vertice che si è tenuto ieri pomeriggio a Palazzo Lucarelli in presenza del sindaco Biagio Di Muro, degli assessori Carlo Troianiello (settore Cultura), Angelina Cuccaro (delega agli Eventi), Rosario Lebbiorli (Marketing territoriale) e del consigliere comunale Angelo Bonavolontà. Al confronto anche alcuni esercenti commerciali tra cui Antonio De Stasio e Lino Pasca che, in rappresentanza dell’Ascom, indosseranno rispettivamente le vesti di presidente e vicepresidente e/o tesoriere del comitato a cui verrà affidata l’organizzazione degli eventi. Se i tempi stringono dal momento che mancano poche settimane dall’avvio ufficiale dei festeggiamenti, qualche conferma arriva dal fronte dei finanziamenti. Il budget a disposizione dovrebbe corrispondere a quello di un anno fa: 30.000 euro circa con una compartecipazione al 50% della Camera di Commercio di Caserta.

Di Muro contatta De Simone. "Il bando dell’ente camerale doveva già essere pronto - ha dichiarato il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Biagio Di Muro - Ho già sentito il presidente Tommaso De Simone che ne ha assicurato la pubblicazione nelle prossime ore".

Le novità. Restano segrete, per il momento, le intenzioni dell’organizzazione in merito allo svolgimento degli eventi ma, in base a quanto trapelato dalla riunione, pare sia condiviso l’orientamento di puntare tutto su un elemento catalizzatore a differenza delle passate edizioni. E’ possibile, dunque, che l’intera somma venga messa a disposizione per illuminare il centro storico della città del Foro e la villa comunale, magari con un grande albero di Natale illuminato a dovere proprio nei pressi del monumento. Un’idea che sicuramente richiama, con le dovute proporzioni, le 'Luci d’artista' che da qualche anno a questa parte fanno la fortuna della città di Salerno. Non si escludono, però, iniziative correlate che per ora restano ancora in fase embrionale. Il comitato, che nasce come un organo aperto all’ingresso di commercianti, associazioni e comitati, da ieri pomeriggio ha ufficialmente avviato l’iter per organizzare il Natale a Santa Maria Capua Vetere.

Nodo Ztl. Non è stata invece affrontata la questione Ztl. Sul tema 'caldo' della passata edizione - si ricorda la protesta dei commercianti nel giorno dell’Immacolata che si opposero alle decisioni assunte da amministrazione e organizzatori di chiudere il centro storico al traffico veicolare - vige il massimo riserbo. "Accoglieremo - ha detto il sindaco Di Muro in merito alla Ztl - tutte le proposte che verranno presentate dai commercianti".

Commenta su Facebook