SMCV. Del Natale nemmeno l'ombra, giallo sui finanziamenti: è già polemica

Nessuna bozza di programma a poche settimane dall'avvio dei festeggiamenti. Capitelli (ex Ascom) si tira fuori dall'organizzazione. Oggi il vertice in Comune

Santa Maria Capua Vetere - Il Natale è oramai alle porte ma l’aria di festa proprio non si respira. A poche settimane dall’avvio ufficiale dei festeggiamenti che dovrebbero coinvolgere le principali arterie e piazze, nella città del Foro non risulta alcuna traccia di qualsivoglia bozza di programma. Nessun evento in calendario, nessun contatto con artisti eventualmente da coinvolgere e, aspetto ancor più preoccupante, mancata ufficialità di finanziamenti dalla Camera di Commercio per quanto concerne le luminarie. Le cause del ritardo, a detta dell’assessore agli Eventi Carlo Troianiello, sarebbero riconducibili quasi esclusivamente alle incertezze legate all’ente camerale di Caserta. "Fin quando non abbiamo contezza delle reali somme a disposizione - ha spiegato il delegato alle Finanze e agli Eventi Carlo Troianiello - non possiamo mettere concretamente nero su bianco".

La polemica. Ad alzare i toni della discussione ci pensano alcuni esercenti commerciali che operano nel centro storico di Santa Maria Capua Vetere. "Non intendo partecipare in nessuna forma agli eventi natalizi in città": è categorico l’ex riferimento della sezione locale dell’Ascom Rosario Capitelli che, appena un anno fa, ha recitato un ruolo da protagonista nell’organizzazione degli eventi legati al Natale. Capitelli non ha inteso illustrare, nei dettagli, le motivazioni che lo hanno indotto a tirarsi fuori ma, all’ombra dell’Anfiteatro, quando si parla di eventi natalizi la dialettica è inevitabilmente collegata alle polemiche.

Un anno fa la protesta. L’anno scorso il 'cartellone degli eventi' si è aperto con la protesta dei commercianti nel giorno dell’Immacolata che, scendendo in strada mettendosi alle spalle i propri negozi, hanno inteso manifestare il proprio disappunto contro le scelte operate allora dall’amministrazione comunale, in sinergia con il comitato organizzatore, finalizzate alla chiusura del traffico veicolare. L’ipotesi della Ztl nella cosiddetta 'Croce' - dalla villa comunale a piazza Mazzini, da corso Aldo Moro a piazza San Pietro - in concomitanza con gli eventi natalizi è rimasta in sospeso per l’intero anno e, in occasione dei prossimi vertici tra istituzioni e commercianti, rappresenterà un tema sicuramente molto sentito.

L'incontro. Proprio oggi a Palazzo Lucarelli, a partire dalle 14.30, gli assessori Rosario Lebbioli, Angelina Cuccaro e Carlo Troianiello incontreranno i rappresentanti cittadini dell’Ascom. "E’ certo che - ha spiegato il delegato del Pd in giunta Carlo Troianiello - indipendentemente dai finanziamenti messi a disposizione dalla Camera di Commercio, l’Ente intende muoversi trovando le migliori soluzioni possibili con i commercianti affinché si riesca a garantire il miglior cartellone di eventi possibile per la città di Santa Maria Capua Vetere".

Commenta su Facebook