Scandalo all'Asl Caserta: medici privati 'sponsorizzati' agli sportelli

Listino prezzi forniti agli utenti della Sanità pubblica onde evitare di accorciare i lunghissimi tempi di attesa anche per una semplice gastroscopia. Al'interno INCHIESTA VIDEO con telecamera nascosta

Caserta - "Quando un mio amico medico mi ha suggerito di fare una gastroscopia ho iniziato il giro di Asl e ospedali". Così ci scrive Ignazio Indiri, autore dell'inchiesta video realizzata con telecamera nascosta. "Scandalizzato dai tempi, dai costi e a volte dalla scortesia e dalla connivenza del personale ho pensato di rifare il giro, stavolta con una videocamera spia".

Nel video c'è di tutto, da decine di minuti di attesa al telefono a appuntamenti presi fino a due mesi dopo oltre ad una spudorata pubblicità ai medici privati, con tanto di listino prezzi, fatta dal personale pubblico allo sportello.

 

Commenta su Facebook