Santa Maria Capua Vetere. Venti posti letto di lungodegenza all’ospedale Melorio

Il commissario straordinario dell'Asl Caserta inaugurerà mercoledì l'attivazione dei ricoveri nel'unità operativa trasferita da Capua
Mercoledì 9 marzo il commissario straordinario della ASL Caserta Paolo Menduni inaugurerà l’attivazione dei ricoveri nella Unità Operativa di Medicina- Lungodegenza dell’Ospedale Melorio di S. Maria C.V.. La U.O. è stata trasferita, secondo il Decreto n. 49 del Commissario ad acta Regione Campania, dal Presidio Ospedaliero di Capua a quello di S. Maria Capua Vetere, nell’area di degenza della ex Ostetricia, ristrutturata e rimessa a nuovo grazie al Direttore Sanitario dr.ssa Antonella Guida e dell’intero staff amministrativo e tecnico. La U.O. è dotata di 20 posti letto. I ricoveri partiranno nel giorno stesso e l’equipe, sotto la guida del dr. Gerardo Gallicchio, è pronta ad accogliere pazienti dall’intera provincia. Con il ripristino di questa U.O. si offrirà un’assistenza più appropriata sia ai degenti post-acuti ricoverati nelle unità operative mediche sia ai cronici con riacutizzazioni non gestibili a domicilio che non necessitano però di un’assistenza di elevata intensità.
tags: Asl

Commenta su Facebook