Differenziata, a gennaio raggiunto il 45%

Resi noti i dati relativi alle singole frazioni merceologiche raccolte: i rifiuti biodegrabili ammontano al 19,56% della raccolta, la carta e il cartone al 10,67%, il vetro al 5,07%, la plastica e i metalli al 4,90%
Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell'Ecological service. A Gennaio raggiunta la percentuale di raccolta differenziata del 45% nella città del Foro. Ancora una volta, dunque, confermata la bontà del lavoro della Ecological Service, ditta che gestisce il servizio di raccolta, che grazie all'ottima risposta della cittadinanza riesce a ribadire gli eccellenti risultati conseguiti fin dall’avvio del nuovo sistema di gestione dei rifiuti, nonostante la carenza di controlli sul territorio. Gli impianti per il riciclo e lo smaltimento hanno reso noti i dati relativi alle singole frazioni merceologiche raccolte: i rifiuti biodegrabili (cosiddetto “umido”) ammontano al 19,56% della raccolta, la carta e il cartone al 10,67%, il vetro al 5,07%, la plastica e i metalli al 4,90%. L'aspetto più significativo che vale la pena sottolineare è che oltre ad avere raggiunto un ottimo risultato percentuale, la città è pulita. Una circostanza che si verifica di rado nei Comuni in cui la percentuale di raccolta si assesta a buoni livelli. Intanto, sulla base delle indicazioni dell’ufficio igiene urbana, gli operatori della Ecological Service stanno procedendo con l’istallazione delle serrature ai contenitori carrellati posizionati stabilmente all’esterno dei condomini: in tal modo si eviteranno possibili sversamenti abusivi all’interno dei contenitori da parte di persone che non appartengono al condominio stesso. Iniziative del genere confermano la volontà dell’azienda affidataria di ottimizzare e rendere sempre più efficiente il servizio di raccolta differenziata.

Commenta su Facebook